Seriana Edilizia

Agosto 7, 2020

Come e dove ripararsi in caso di terremoto?

Quali sono i comportamenti e le norme da seguire in caso di una scossa di terremoto?

info grafica che mostra un uomo che osserva l'interno di casa sua distrutta dal sisma

Il terremoto è un evento imprevedibile che ci può cogliere in qualsiasi momento che spaventa al solo pensiero. Le scosse, soprattutto in un territorio come quello italiano che è ad alto rischio sismico, sono una realtà, con cui è importante confrontarsi. È bene quindi conoscere i comportamenti da attuare in caso di sisma.
Il migliore comportamento da seguire in caso di un sisma varia in base al luogo in cui ci si trova.

In casa
In caso di una scossa mentre si è in casa è consigliato posizionarsi lungo un muro portante (quelli più spessi) o ripararsi sotto mobili robusti o nel vano di una porta. E’ importante cercare di essere lontani da tutti quei mobili che possono cadere o rompersi come le librerie o gli armadi. E’ invece sconsigliato l’utilizzo delle scale e soprattutto degli ascensori, che possono bloccarsi.

All’esterno
E’ bene stare il più lontano possibile dagli edifici, dagli alberi e dai cavalcavia.
In caso in cui ci si trovi in macchina, è bene non fermarsi vicino ai ponti o dove il terreno è franoso.

A scuola
Come per il primo caso, anche qui è consigliato stare sotto ai banchi e lontani da finestre che si possono rompere. Si può cercare di raggiungere l’esterno solo al termine della scossa seguendo le indicazioni dei responsabili.

Ricordiamoci inoltre di lasciare le linee telefoniche e le strade libere in modo tale che i soccorsi possano intervenire senza problemi.

Contattaci adesso
Vuoi saperne di più sugli interventi antisismici? Lasciaci un messaggio e un membro del nostro team ti contatterà al più presto.

    * Campi obbligatori