Analisi Del Rischio Sismico

Seriana Edilizia mette a disposizione la sua solida esperienza per supportare le aziende nella predisposizione del documento di valutazione del rischio sismico.

La valutazione del rischio sismico, come la valutazione di tutti i rischi ambientali, è un documento indispensabile per ogni azienda, infatti è obbligatorio che questo venga allegato all’interno del documento di valutazione dei rischi (DVR)

La vulnerabilità sismica di una struttura è data da un indicatore che mette in relazione la capacità di resistenza della struttura e la richiesta in termini di resistenza e/o spostamento del sisma.
Per stabilire la vulnerabilità sismica degli edifici possono essere svolte indagini con diversi gradi di approfondimento: vi sono infatti stime più qualitative, basate sul rilievo mediante schede delle principali caratteristiche degli elementi costitutivi dell’edificio e complesse analisi numeriche mediante metodi di calcolo lineari e non lineari.

Nel caso specifico delle strutture prefabbricate è fondamentale che venga eseguita parallelamente la verifica dei vincoli di collegamento tra le strutture ( pilastro-trave, trave-tegolo e vari elementi, oltre ai pannelli di tamponamento ), poiché questi rappresentano molto spesso l’elemento critico, pertanto è la carenza che generalmente deve essere rimossa.

La stima della vulnerabilità mediante schede viene eseguita in sede di sopralluogo associando una certa classe ad un set di parametri rappresentativi della tipologia strutturale e del grado di conservazione dei principali elementi portanti.

Ad ogni parametro è associata una scala di punteggi variabile in base alla classe che può essere associata. La combinazione dei punteggi ottenuti porta ad una valutazione dell’indice di vulnerabilità della struttura.

Iter progettuale per la valutazione della vulnerabilità sismica

La stima dell’indice di vulnerabilità sismica di un edificio segue l’iter progettuale di ‘Valutazione della sicurezza’ di cui al paragrafo 8.5 delle NTC che può essere riassunto nei seguenti passaggi.

  • Indagine conoscitiva: si definisce lo stato attuale della costruzione mediante rilievi plano-altimetrici, strutturali e dello stato di danno e deformativo della struttura.
  • Analisi storico-critica: è lo strumento che guida il progettista nella ricostruzione dello stato di sollecitazione attuale alla luce delle modifiche e degli eventi che hanno interessato l’edificio nel tempo.
  • Caratterizzazione meccanica dei materiali: valutazione della capacità di resistenza dei materiali mediante indagini svolte in sito o in laboratorio.
  • Definizione dei livelli di conoscenza e dei conseguenti fattori di confidenza: si definiscono coefficienti riduttivi delle proprietà meccaniche dei materiali via via minori al crescere del grado di approfondimento delle indagini; si va dal livello di conoscenza 1 (lc1), il minimo consentito, al livello di conoscenza 3 (lc3), il massimo consentito.
  • Analisi strutturale e determinazione della vulnerabilità del sistema strutturale esistente;
  • Proposta di eventuali interventi di adeguamento e valutazione del rapporto costi/benefici ottimale

Un approfondimento sul DVR

Il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) è il prospetto che raccoglie rischi e misure di prevenzione per la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro.
Il riferimento normativo per la prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro è il Testo unico sulla sicurezza sul lavoro D.Lgs. 81/2008, che definisce anche pesanti sanzioni per chi non rispetta quest’obbligo.
Il DVR è un documento che individua i possibili rischi presenti in un luogo di lavoro e serve ad analizzare, valutare e cercare di prevenire le situazioni di pericolo per i lavoratori.
A seguito della valutazione dei rischi, infatti, viene attuato un preciso piano di prevenzione e protezione con l’obiettivo di eliminare, o quantomeno ridurre, le probabilità di situazioni pericolose.
Il responsabile del DVR è il Datore di Lavoro: egli non può delegare questa attività ma, in ogni caso, può decidere di affidarsi a un tecnico specializzato nel campo della sicurezza sul lavoro per una consulenza mirata.

+39 035-6591371
info@serianaedilizia.it